Kelly Clarkson - Einstein (traduzione)

Einstein - Einstein

Simple math: our love divided by the square root of pride
Multiply your lifeless time; I'm going out of my mind
It was heavy when I finally
Figured it out alone

Didn't get it the first time
But don't think I've been so blind
And I may not be Einstein
But I know
Dumb plus dumb equals you
(Dumb plus dumb equals you)
Dumb plus dumb equals you

Even had the nerves to flirt with her in front of my face
Here's your keys, your bags, your clothes and now get out of my place
You say I'm crazy, and that we're happy
Is that supposed to comfort me?

Didn't get it the first time
But don't think I've been so blind
Yeah, I may not be Einstein
But I know
Dumb plus dumb equals you
(Dumb plus dumb equals you)
Dumb plus dumb equals you

All of your promises, flushed
A thousand apologies, just
Take out the pain and let it leaves us
With nothing at all
No, nothing at all

You can stop wasting my time
Without you I'm just fine
Why did it take me so long to figure out
Dumb plus dumb equals you?
Equals you, yeah

Didn't get it the first time
Don't think I'd be so blind
Yeah, I may not be Einstein
But I know
Dumb plus dumb equals you
(Dumb plus dumb equals you)

Simple math: our love divided by the square root of pride
Multiply your lifeless time; I'm going out of my mind
And I may not be Einstein
But I know
Dumb plus dumb equals you
Equals you


Semplice matematica: il nostro amore diviso per la radice quadrata dell'orgoglio
Moltiplicato per la tua indifferenza; sto uscendo di testa
E' stata dura quando finalmente
Ci sono arrivata da sola

Non l'avevo capito la prima volta
Ma non credere che io sia stata cieca
E non sarò Einstein
Ma so che
Scemo più scemo fa te
(Scemo più scemo fa te)
Scemo più scemo fa te

Hai persino avuto il coraggio di provarci con lei davanti a me
Eccoti le tue chiavi, le tue valigie, i tuoi vestiti, e ora vattene da casa mia
Mi dici che sono pazza, e che siamo felici
Dovrebbe farmi sentire meglio?

Non l'avevo capito la prima volta
Ma non credere che io sia stata cieca
Già, non sarò Einstein
Ma so che
Scemo più scemo fa te
(Scemo più scemo fa te)
Scemo più scemo fa te

Tutte le tue promesse, andate
Mille scuse; vedi solo
Di portare fuori il dolore e lascia che ci faccia restare
Senza niente
No, niente

Puoi smetterla di farmi perdere tempo
Senza di te sto bene
Perché ci ho messo così tanto a capire che
Scemo più scemo fa te?
Fa te, già

Non l'avevo capito la prima volta
Non credere che io sia stata cieca
Già, non sarò Einstein
Ma so che
Scemo più scemo fa te
(Scemo più scemo fa te)

Semplice matematica: il nostro amore diviso per la radice quadrata dell'orgoglio
Moltiplicato per la tua indifferenza; sto uscendo di testa
E non sarò Einstein
Ma so che
Scemo più scemo fa te
Fa te

0 commenti:

Posta un commento