Kelly Clarkson - You Can't Win (traduzione)

You Can't Win - Non puoi averla vinta [1]

If you go, they'll say you're following
If you don't, then you're too good for them
If you smile, you must be ignorant
If you don't, what's your problem?
If you're down, so ungrateful
And if you're happy, why so selfish?
And you can't win, no
You can't win, no

The one who doesn't quite fit in
Underdressed under your skin
A walking disaster
Everytime you try to fly
You end up falling out of line
You can't, you can't win, no

If you're thin, poor little walking disease
If you're not, they're all screaming obese
If you're straight, why aren't you married yet?
If you're gay, why aren't you waving a flag?
If it's wrong, you're knowing it
If it's right, you'll always miss
You can't win, no
You can't win, no

The one who doesn't quite fit in
Underdressed under your skin
A walking disaster
Everytime you try to fly
You end up falling out of line
You can't, you can't win, no

And you try, you try so hard
But it's wearing on your heart
And you play, you play the game
But you pay, you pay for it
You can't win, no
You can't win, no

If you speak, you'll only piss them off
If you don't, you're another robot
If you stop, they'll just say you quit
If you don't, you might lose your shit
You can't win, no
You can't win, no
You can't win, no

The one who doesn't quite fit in
Underdressed under your skin
A walking disaster
Everytime you try to fly
You end up falling out of line
You can't, you can't win, no

(Can't win)
The one who doesn't quite fit in
Underdressed under your skin
A walking disaster
Everytime you try to fly
You end up falling out of line
You can't, you can't win, no


Se vai con loro diranno che li stai seguendo
Se non lo fai evidentemente sei superiore a loro
Se sorridi devi essere un'ignorante
Se non lo fai, "qual'è il tuo problema?"
Se ti senti giù, "che ingrata"
E se sei felice, "perché così egoista?"
E non puoi averla vinta, no
Non puoi averla vinta, no

Quella persona che sembra sempre fuori posto
Non abbastanza nascosta sotto la tua pelle
Un disastro ambulante
Ogni volta che provi a volare
Finisci per cadere nel posto sbagliato
Non puoi, non puoi averla vinta, no

Sei magra, "povera bestiolina malata" [2]
Se non lo sei ti gridano tutti "obesa"
Se sei etero, "perché non ti sei ancora sposata?"
Se sei gay, "perché non lo fai capire chiaramente?"
Se è una cosa sbagliata lo sai benissimo
Se è una cosa giusta non ci prenderai mai
Non puoi averla vinta, no
Non puoi averla vinta, no

Quella persona che sembra sempre fuori posto
Non abbastanza nascosta sotto la tua pelle
Un disastro ambulante
Ogni volta che provi a volare
Finisci per cadere nel posto sbagliato
Non puoi, non puoi averla vinta, no

E tu ci provi, ci provi con tutta te stessa
Ma è una cosa che ti consuma nell'anima
E tu giochi, tu giochi secondo le regole
Ma paghi, ne paghi il prezzo
Non puoi averla vinta, no
Non puoi averla vinta, no

Se parli li infastidirai soltanto
Se non lo fai sei solo un altro robot
Se ti fermi si limiteranno a dire che molli
Se non lo fai potrebbero saltarti i nervi
Non puoi averla vinta, no
Non puoi averla vinta, no
Non puoi averla vinta, no

Quella persona che sembra sempre fuori posto
Non abbastanza nascosta sotto la tua pelle
Un disastro ambulante
Ogni volta che provi a volare
Finisci per cadere nel posto sbagliato
Non puoi, non puoi averla vinta, no

(Non puoi averla vinta)
Quella persona che sembra sempre fuori posto
Non abbastanza nascosta sotto la tua pelle
Un disastro ambulante
Ogni volta che provi a volare
Finisci per cadere nel posto sbagliato
Non puoi, non puoi averla vinta, no

note
[1] So che sembra molto più immediato e quindi scontato scrivere non puoi vincere, ma credo che ci sia una sfumatura di significato non indifferente tra i due: se quello mi dà più l'idea di doversi riferire a una competizione, una lotta o comunque un tipo di confronto in cui ci sono schieramenti ben delineati, averla vinta si dice generalmente per una situazione che si cerca di affrontare o al limite per una discussione. Ragionandoci a freddo non ha nessun senso dire qui "non puoi vincere", per il semplice fatto che non c'è niente da vincere, né inteso come premio della competizione né come competizione stessa; è invece una situazione, in cui appunto si cerca alla fine di averla vinta facendo valere le proprie idee o semplicemente dimostrandosi all'altezza.

[2] Al di là della traduzione letterale ho scoperto che un walking disease è un'animale, generalmente un cavallo o comunque un mammifero da allevamente, malato di una specie di catalessi nella quale si muove meccanicamente da un posto all'altro senza uno scopo; mi sembra meglio rendere così che con malattia ambulante, che sinceramente non ha nessun senso.

0 commenti:

Posta un commento