Facciamo un po' di conti

L) Chi ci conosce da un po' si sarà accorto che delle tre regole per una rapida ascesa nel web, ovvero periodicità, quantità e qualità, noi consideriamo solo quella ritenuta di solito la meno importante (penso abbiate capito di quale parlo). E visto che, inoltre, con la puntualità ho spesso e volentieri avuto da discutere, mi sembra ingiusto non degnare neanche di uno sguardo l'unica delle tre rimasta fuori. Quindi, è tempo di fare un po' di conti anche per noi.

TraductionProduction.blogspot è stato aperto il 22 giugno 2009, quindi sono esattamente 1'237 giorni incluso oggi (grazie timeanddate.com, ti userò ancora parecchio, oggi), ovvero 3 anni e 4 mesi e mezzo circa. In questo discreto periodo di tempo abbiamo pubblicato un totale di 496 canzoni tradotte, cioè abbiamo (per 3 anni e 2 mesi sarebbe meglio dire "ho") mantenuto una media di una canzone ogni due giorni e mezzo. A queste quasi 500 canzoni vanno aggiunti 1 poesia (su richiesta; penso si capisca che non amo molto la lirica), 1 gioco completamente ritradotto (Amnesia: The Dark Descent; state attenti, voi che dovrete occuparvi di A Machine For Pigs, o rifaccio anche la vostra) e un altro in fase di sviluppo di cui sto tenendo aggiornata la localizzazione italiana man mano che viene creata quella inglese (Blood Omnicide).

Ma non esistiamo solo noi, ce ne rendiamo conto. C'è anche chi ci legge pazientemente da tre anni e mezzo. Il counter delle visualizzazioni totali del blog è visibile a tutti in ogni momento, essendo la prima cosa che si vede nella colonna di destra; posso solo aggiungere che in questo preciso momento segna 248'541, che anche se non sarà aggiornato al secondo dà un'idea abbastanza chiara della situazione. Media dal momento della creazione del blog: 201 visualizzazioni al giorno; non male, visto che i primi quattro/cinque mesi era circa 3 o 4.
I post più visti? Da bravi bimbiminkia del web, facciamo anche noi la nostra top ten di qualcosa.


Ovviamente ci sono anche dei perdenti. Se dovessi andare ad occhio, di sicuro il "vincitore" di questa categoria è il povero David Usher, conosciuto in Italia da me e altre 4 persone, i cui post mediamente variano dalle 5 alle 20 visualizzazioni, a parte qualche fortunata eccezzione che tocca le 50 e un unico caso, If You Tolerate This Your Children Will Be Next, che misteriosamente è addirittura a quota 1'058 (credo che il motivo sia da ricercare nel fatto che è una cover)! Anche Evanescence e Avantasia al momento non vanno esattamente per la maggiore, ma sono gruppi che abbiamo aggiunto da poco e di cui esisteva già qualcosa in qua e là per il web, quindi credo basterà aspettare qualche mese per vederli migliorare sensibilmente.

Sono invece abbastanza contento per la nostra esclusiva, i confronti di traduzione, che in totale (all'oggi sono 26) hanno messo insieme 3'865 visualizzazioni (mediamente 149 l'uno), ma soprattutto molti commenti e apprezzamenti, che ogni tanto mi fanno persino sentire utile.


I numeri di oggi sono finiti; spero che almeno una persona nell'universo a parte me abbia avuto la pazienza di scorrere tutta la pagina fino a qui. Ringrazio la calcolatrice di Windows, il sistema statistico di Blogspot e tutti quelli che ci hanno mai letti e che hanno reso possibile questa pagina con i loro piccoli e grandi contributi visualizzativi.

a nome di tutto lo staff,
Lorenzo TP

0 commenti:

Posta un commento

Per chi è arrivato a leggere fino in fondo

Questo sito è nato 10 anni fa come frutto della passione di due ragazzi per la traduzione - abbiamo pubblicato più di 750 traduzioni nel corso del tempo, tutte fatte di nostro pugno e dedicando loro la maggiore cura e precisione possibile.

Se apprezzate e trovate utile il nostro lavoro, per favore considerate l'idea di disattivare il vostro Adblocker per il dominio traductionproduction.blogspot.com. Nell'intero sito non sono utilizzati annunci pop-up, blocca-schermo o in alcun modo invasivi, solo immagini nella sidebar e in fondo agli articoli. (Qualora doveste incontrare qualsiasi altro tipo di annuncio più molesto, sentitevi liberi di farcelo immediatamente sapere e provvederemo a risolvere il problema)

I soldi degli annunci non sono e molto probabilmente non saranno mai uno stipendio con cui vivere, ma aiutano molto a giustificare il tempo e la dedizione che abbiamo dedicato e ancora ora dedichiamo a questo nostro progetto.

Grazie e buon proseguimento,
Lorenzo TP