Kamelot - Sacrimony (traduzione)

--- Brano precedente: Manus Dei ---


Sacrimony - Sacrificio accidentale [1]

[Tommy Karevik]
A passing life each day, a carving on the wall
It's like a night without awakening
The truth is lost and maybe never to be found
Like the shadows of my pantomime

When all the world is gathered for the final feast
Will there be someone to believe in me?
Voices echoing in my distorted mind
Is this for real or just a dream?
(Am I losing my mind?)
(I am not afraid, my dear)

Sing for me, angel of afterlife, calming me down
Chaos inside my nebula
And make the wrong turn to right in a celestial light
Forgive my sacrimony

Tell me what they say that I'm supposed to know
Tell me every little detail
Make truth appear for me as distant memories
Like pictures on a silver screen

[Elize Ryd]
It all becomes clear
The truth will appear
Forever a debt for you and me

[Tommy Karevik]
Sing for me, angel of afterlife, calming me down
Chaos inside my nebula
And make the wrong turn to right in a celestial light
Forgive my sacrimony

[Alissa White-Gluz]
And now leave me alone
Erase my memory
Don't want to hear, don't want to see
Don't want to think about the lie that follows me

[Tommy Karevik]
All becomes clear
But no one will hear
My testimony

[Elize Ryd]
I am your angel of afterlife, calming you down
Silence inside your nebula
And when the wrong turns to right in a celestial light
I'll heed your testimony

[Tommy Karevik]
Sing for me, angel of afterlife, calming me down
Chaos inside my nebula
And make the wrong turn to right in a celestial light
Forgive my sacrimony

[Annelise Youngblood]
(Ring around a rosie)
(A pocketful of posies)
(Ashes, ashes)
(We all fall down)


[Tommy Karevik]
Una vita che trascorre ogni giorno, un'incisione sulla parete
E' come una notte senza risveglio
La verità è perduta e forse non sarà mai più ritrovata
Come le ombre della mia pantomima

Quando tutto il mondo si radunerà per l'ultimo banchetto
Ci sarà qualcuno che crederà in me?
Delle voci riecheggiano nella mia mente stravolta
E' qualcosa di reale o è soltanto un sogno?
(Sto perdendo la ragione?)
(Non ho paura, mia cara)

Canta per me, angelo dell'aldilà, calmami un poco
C'è il caos nella mia nebulosa
E correggi ciò che è sbagliato in una luce celestiale
Perdona il mio sacrificio accidentale

Dimmi ciò che viene detto che io dovrei sapere
Dimmi ogni minimo dettaglio
Fai apparire per me la verità sotto forma di ricordi lontani
Come immagini sullo schermo di un cinematografo

[Elize Ryd]
Tutto diventa chiaro
La verità apparirà
Un debito eterno per me e te

[Tommy Karevik]
Canta per me, angelo dell'aldilà, calmami un poco
C'è il caos nella mia nebulosa
E correggi ciò che è sbagliato in una luce celestiale
Perdona il mio sacrificio accidentale

[Alissa White-Gluz]
E ora lasciami stare
Cancella il mio ricordo
Non voglio ascoltare, non voglio vedere
Non voglio pensare alla bugia che mi segue

[Tommy Karevik]
Tutto diventa chiaro
Ma nessuno ascolterà
La mia testimonianza

[Elize Ryd]
Sono il tuo angelo dell'aldilà, ti calmo un poco
C'è il silenzio nella tua nebulosa
E quando ciò che è sbagliato verrà corretto in una luce celestiale
Presterò attenzione alla tua testimonianza

[Tommy Karevik]
Canta per me, angelo dell'aldilà, calmami un poco
C'è il caos nella mia nebulosa
E correggi ciò che è sbagliato in una luce celestiale
Perdona il mio sacrificio accidentale

[Annelise Youngblood]
(Giro giro tondo) [2]
(Casca il mondo) [2]
(Casca la Terra) [2]
(Tutti giù per terra) [2]

note
[1] Cercando su Google il termine Sacrimony compare solo il titolo di questa canzone, con un'unica eccezione: sull'Urban Dictionary esiste una pagina apposita, che recita come prima definizione "l'atto di offrire qualcosa di prezioso o di uccidere una vittima senza reale proposito (di farlo)". Questa definizione non è stata scritta dopo l'uscita dell'album o del singolo (risale a ottobre 2009), e per di più mi sembra assolutamente calzante con quello di cui si parla (come spiegato dalla band e mostrato nel video di questo brano), quindi l'ho adottata.

[2] Quella in inglese è una canzonetta da bambini nata tra la fine del '700 e la metà dell''800. Anche se viene normalmente accostata all'italiano Girotondo (linea a cui mi sono attenuto in traduzione), ci tengo a riportare una versione italiana letterale:

In cerchio attorno a una rosellina
Un mazzolino di fiori
Cenere, cenere
Andiamo tutti giù


--- Brano seguente: Ashes To Ashes ---

0 commenti:

Posta un commento