David Usher - Burning Bridges (traduzione)

--- Brano precedente: Bitter Pill ---


Burning Bridges - Bruciare i ponti

It was a Saturday, I remember it well
Day you told me that you’re leaving
Funny, I knew it wasn’t hard to tell
The way you’re kicking at the ground

And we run like wolves and we fought like vultures
It hurts so deep that it pulls us under
Like so many ways to keep dragging you down
Cuts into the bone

So you burnt your bridges, changed your name
Stole the keys, then threw them all away
I know we’re not the same
You know I remember everything
No, we’re not the same
Keep on running, don’t look back again

And you told me the story about how it would be
The other life that’s just outside the door
I can feel it, just wait and see
Maybe tomorrow night

And we’ll run on God and we’ll run on Jesus
Somehow together we'll run  this whole time
It’s deep down in the bones

So you burnt your bridges, changed your name
Stole the keys, then threw them all away
I know we’re not the same
You know I remember everything
No, we’re not the same
Keep on running, don’t look back again
Again
Again

And for so many nights I keep running around
Finding love in places, now you’re gone
And I know that you don’t understand paying by the hour

And I’ll run on God and I’ll run on Jesus
Use this drink till I run on this whole world
It’s deep down in the bones

So you burnt your bridges, changed your name
Stole the keys, then threw them all away
I know we’re not the same
You know I remember everything
No, we’re not the same
Keep on running, don’t look back again
You just keep on running, don’t look back again
Go on, keep on running, don’t look back again


Era un sabato, me lo ricordo bene
Il giorno in cui mi dicesti che te ne saresti andata
E' divertente; sapevo che non era difficile descrivere
Il modo in cui pestavi i piedi per terra

E abbiamo corso come lupi e lottato come avvoltoi
Fa così male da farci sprofondare
Ecco, ci sono talmente tanti modi per continuare a tirarti giù
Fa un male atroce

Così hai bruciato i tuoi ponti, hai cambiato nome
Hai rubato le chiavi e poi le hai buttate via tutte
So che non siamo uguali
Sai che io ricordo tutto quanto
No, non siamo uguali
Continua a scappare, non voltarti mai a guardare

E mi hai raccontato la storia di come sarebbe andata
La vita diversa che è appena fuori dalla porta
Riesco a sentirla, aspetto di vederla
Magari la prossima notte

E attaccheremo a parlare di Dio e di Gesù
In un qualche modo parleremo insieme per tutto questo tempo
E' una cosa che abbiamo dentro

Così hai bruciato i tuoi ponti, hai cambiato nome
Hai rubato le chiavi e poi le hai buttate via tutte
So che non siamo uguali
Sai che io ricordo tutto quanto
No, non siamo uguali
Continua a scappare, non voltarti mai a guardare
Mai
Mai

E per così tante notti io mi tengo impegnato
Trovando l'amore in altri posti, ora che te ne sei andata
E so che non capisci l'andare nei motel

E attaccherò a parlare di Dio e di Gesù
Continuerò a bere finché non parlerò di tutto il mondo
E' una cosa che ho dentro

Così hai bruciato i tuoi ponti, hai cambiato nome
Hai rubato le chiavi e poi le hai buttate via tutte
So che non siamo uguali
Sai che io ricordo tutto quanto
No, non siamo uguali
Continua a scappare, non voltarti mai a guardare
Tu continua a scappare, non voltarti mai a guardare
Continua, continua a scappare, non voltarti mai a guardare


--- Brano seguente: All These Simple Things ---

0 commenti:

Posta un commento